“The future behind cinema.
Images in the age of immaterial"

Convegno

 

22 – 23 – 24 marzo presso MIC-Museo Interattivo del Cinema.

 

Il 22 marzo 1947 la Cineteca veniva fondata a Milano.
A ricordo di questo evento, Fondazione Cineteca Italiana organizza tre giornate a ingresso libero dedicate a proiezioni di film inediti e a incontri con registi e archivisti sul tema delle ripercussioni della ‘rivoluzione digitale’ sull’attività degli archivi audiovisivi, un’iniziativa rivolta principalmente agli studenti universitari.
Tra i relatori parteciperanno: Paolo Cherchi Usai, conservatore della George Eastman House di Rochester, NY, Jon Wengström (Curator Svenska Filminstitutet, Stoccolma) Camille Blot-Wellens (ricercatrice universitaria, collaboratrice della Cinémathèque Française) Roland Cosandey (storico, collaboratore della Cinémathèque de Lausanne), Paolo Lipari (regista), Roberto Della Torre (Responsabile archivio film per Fondazione Cineteca Italiana), Luigi Boledi (Senior Archivist Fondazione Cineteca Italiana), Davide Pozzi (direttore del Laboratorio L’Immagine Ritrovata” di Bologna), Marcello Seregni (archivista, curatore fondi nitrato per Fondazione Cineteca Italiana).

 

Il testo inglese della presentazione di uno dei relatori (Jon Wengström, Direttore delle collezioni filmiche dello Swedish Film Institut di Stoccolma)  è reperibile sul n. 96, Aprile 2017, del Journal of Film Preservation (pagg. 62-74).

 

SARICA IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 

 

 

© 2011 Fondazione Cineteca Italiana p.iva 11916860155

Progetto e sviluppo smarketing°